Organizzazione allevamento

ORGANIZZAZIONE ciclo produttivo

FATTRICI IN MASSIMA LIBERTA’: obiettivo dell’azienda è quella di affittare diversi tipi di terreni in diverse località della provincia di Bologna, in particolare in zone di collina o montagna.

Tale scelta è legata a due motivi:

  • I cavalli in libertà si muovono in ampi spazi, percorrendo anche centinaia di chilometri.
    Pur non potendo ipotizzare di avere a disposizione tali dimensioni aziendali, occorre che l’animale possa muoversi senza essere legato ad uno specifico territorio.
    L’obiettivo è quello di creare una simbiosi con l’uomo e non con un territorio specifico da loro riconosciuto .
  • Il secondo motivo è che i cavalli sportivi oggi sono abituati a muoversi molto per partecipazione a concorsi che si svolgono in luoghi anche molto distanti tra loro.
    Lo stress del viaggio può incidere fortemente sulle performance del cavallo.
    Per tanto cambiare luogo deve essere collegato alla piacevolezza di trovare nuovi spazi e a nessun stress da viaggio.

PULEDRI SEPARATI DALLA MADRE DOPO I 6 MESI e DOMA DOLCE

Adottata dal Corpo forestale dello Stato presso il centro equestre “Il Galeone” di Martina Franca (TA), si distacca completamente da quella tradizionale, basata su una forma di comunicazione impositiva, con sistemi spesso violenti al di là del necessario.

L’osservazione dei fenomeni naturali e la comprensione della loro essenza hanno suggerito, sulla scorta di un attento esame del comportamento dei cavalli in branco, di rivolgersi ad essi con una forma di comunicazione gestuale accettata.

Conseguentemente, non solo il cavallo cancella ogni atteggiamento difensivo, ma finisce con l’accettare l’uomo come componente del branco stesso.
L’uomo riesce pertanto ad assumere, per spontanea accettazione del branco, posizioni carismatiche.

Assenza totale di difese, piena fiducia ed obbedienza priva di reticenza caratterizzano i risultati di questo tipo d’addestramento.

Il metodo della “doma dolce”, viene adottato già nella fase immediatamente successiva al post-imprinting , quando è importante sviluppare con il cavallo una relazione in linea col linguaggio del branco.



Foto società sportiva